Publicidad

Publicidad

Giovedì: 21 / 09 / 2017

Español  |   Català   |   Euskara   |  Galego  |   Português  |   Brasileiro   |   العربيي   |   中文   |   Deutsch   |  English   |   Français   |   Italiano   |   日本語   |   Русский

PAGINA INIZIALE | FAQ | CONTATTI | ACCESSO RISERVATO ALLE UNIVERSITÀ DEL PROGETTO






1. Qual è la differenza tra OpenCourseWare ed educazione a distanza?

2. Che tipi di materiali sono pubblicati in OpenCourseWare?

3. A quali diritti di proprietà intellettuale sono soggetti questi materiali?

4. A quale obbligo si è soggetti utilizzando i materiali OpenCourseWare?

5. Da cosa dipende il costo dell’implementazione di un servizio OpenCourseWare per un’istituzione?

 

1. Qual è la differenza tra OpenCourseWare ed educazione a distanza?

OpenCourseWare si limita a offrire un accesso libero e gratuito a un insieme di materiali educativi. A tal scopo non è richiesto nessun processo di immatricolazione né, di conseguenza, di pagamento per la prestazione del servizio.

Mentre l’educazione a distanza costituisce un sistema di studio che gli istituti mettono a disposizione dei propri studenti con l’obiettivo di ottenere una certificazione, OpenCourseWare è un mero sistema di consultazione di contenuti pedagogici.

Inizio

2. Che tipi di materiali sono pubblicati in OpenCourseWare?

  • Pianificazione dei corsi: programmi, tematiche, obiettivi pedagogici, calendari, etc.
  • Contenuti: bibliografia, documenti, materiale audiovisivo, materiale ausiliare, etc.
  • Attività pedagogiche: esercizi, test, progetti, attività di laboratorio, etc.

Inizio

3. A quali diritti di proprietà intellettuale sono soggetti questi materiali?

I materiali pubblicati in OpenCourseWare devono essere liberi dai diritti di proprietà intellettuale. Questo sta a significare che l’editore dei contenuti è proprietario di questi diritti e li cede, oppure che questi diritti sono stati acquisiti mediante una licenza che ne permetta un libero utilizzo in OpenCourseWare. Nessun contenuto dei materiali pubblicati deve violare il copyright di terze parti. L’editore dei materiali può riservarsi il diritto di pubblicarli su altri mezzi di comunicazione.

Inizio

4. A quale obbligo si è soggetti utilizzando i materiali OpenCourseWare?

Tutti possono utilizzare i materiali nel suo formato originale, oppure modificarli per adattarli alle proprie necessità. L’utilizzo è soggetto ai seguenti requisiti:

  • Non deve avere fini commerciali
  • Deve includere una referenza all’istituzione che l’ha pubblicato in origine e, quando presente, il nome dell’autore.
  • Il materiale che ne risulta dopo il suo uso deve essere di libero usufrutto per terze parti ed è soggetto ai medesimi requisiti.

Inizio

5. Da cosa dipende il costo dell’implementazione di un servizio OpenCourseWare per un’istituzione?

  • Dalla disponibilità dei materiali in formato digitale pronti per la loro distribuzione attraverso internet.
  • Dalla situazione in materia di diritti di proprietà intellettuale dei contenuti e, di conseguenza, dall’assegnazione di tempo prevista per le attività di “ripulitura”.
  • Dalla disponibilità di un servizio editoriale, le cui pubblicazioni possano essere destinate al servizio OpenCourseWare.
  • Dal costo dell’infrastruttura tecnica necessaria per installare la piattaforma di consultazione dei materiali e la piattaforma di gestione dei contenuti.

Inizio